Il tempo d’agosto

di Rosario Dello Iacovo

Il tempo d’agosto sospende le cose
a chi dice che ci si annoia a vivere sempre così
rispondo con un sonnellino e un risveglio
il ventilatore acceso che dà sollievo
un panino e una birra gelata
fosse sempre così la vita
senza nessuna aspettativa
un tempo bizzarro in cui ognuno mostra agli altri la propria musica
che poi è un pezzo della propria storia
vite che vengono da lontano
e s’incontrano per caso in una città virtuale
dove tutti sono seduti davanti un monitor a guardare
il tempo d’agosto resta sospeso
fra la voglia di partire e il desiderio di restare
fra il rancore di chi non capisce
che hai bisogno di altra aria da respirare
nuove cose da vedere
albe che non sappiano di quella umidità che si attacca addosso
e ti leva la voglia di fare
da qualche parte si può essere felici
oppure semplicemente vivere come ti pare
che è già una bella cosa
quando l’orizzonte dei tuoi giorni
è la gabbia stretta dei sogni che non vuoi più fare
il tempo d’agosto è un punto fermo
da qualche parte sospeso

ieri è passato e domani verrà

Annunci

Un commento su “Il tempo d’agosto

  1. Proprio cosi come mi sento, “tra la voglia di partire e il desiderio di restare”. Bel pezzo di prosa poetica, che potrebbe diventare una canzone… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...